Gruppo Speleologico Monfalconese A.D.Fante
sfondo museo sfondo paleontologia sfondo grande guerra sfondo speleologia sfondo
sfondo
barra
| La Speleologia | La scuola ed il corso | La storia | Il monte Canin |

La Scuola di Speleologia Isontina nasce nel 2010 dalla fusione della Scuola di Speleologia di Gorizia del Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer”, quella di Monfalcone del Gruppo Speleologico Monfalcone A.d. Fante e con l'adesione del Gruppo Speleologico Talpe del Carso di Doberdò del Lago. L'esperienza maturata dalle singole associazioni in campo speleologico è decennale ed è riconosciuta sia in ambito locale sia nazionale. La nuova struttura didattica, aderente alla Commissione Nazionale Scuole di Speleologia della Società Speleologica Italiana (l'associazione nazionale di riferimento per i sodalizi e i singoli, che si occupano di speleologia e dei fenomeni carsici in generale), si pone l'obiettivo di promuovere e divulgare lo studio del carsismo e dei fenomeni a esso collegato tramite l'organizzazione di corsi di primo livello, indirizzati a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo ipogeo. La Scuola inoltre si propone di curare e aggiornare la preparazione tecnica e didattica dei propri Istruttori di Tecnica, Aiuto-Istruttori e Istruttori di Speleologia. Attualmente la Scuola può contare su organico di dodici istruttori per l'accompagnamento degli allievi in grotta e si avvale della collaborazione di numerosi docenti e studiosi competenti nelle specifiche materie, inerenti la speleologia, per la parte teorica (carsismo e geologia, cartografia, biologia ecc.). Per il 2013 la Scuola di Speleologia Isontina ha organizzato un corso di 1° livello per dare l'opportunità, a chi lo desidera, di visitare alcune tra le più belle cavità del Carso triestino, inaccessibili senza un'adeguata preparazione, e approfondire lo studio del nostro territorio dal punto di vista morfologico.


REGOLAMENTO
  • Possono accedere ai corsi di primo livello tutti coloro che hanno compiuto il 16 anno di età.
  • Per i minori indispensabile l'autorizzazione scritta dei genitori o di chi esercita la patria potestà.
  • Tutti i partecipanti dovranno fornire un certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non competitiva all atto dell iscrizione.
  • Il corso sarà tenuto da Istruttori e Aiuto Istruttori riconosciuti dalla Società Speleologica Italiana. L'organizzazione farà tutto il possibile per garantire la massima sicurezza durante lo svolgimento del corso, declina tuttavia ogni responsabilità per danni o incidenti a persone o cose che si verifichino durante il corso.
  • La Direzione si riserva la facoltà di apportare al programma tutte le modifiche che dovessero ritenersi necessarie.
  • La quota d'iscrizione, a titolo di contributo spese, è di € 100,00 (€ 70,00 per gli studenti) da versare all'atto dell'iscrizione. La quota comprende l'uso dei materiali, le dispense, l'assicurazione e l'iscrizione annuale alla Società Speleologica Italiana. Le iscrizioni sono a numero chiuso.


ELENCO LEZIONI TEORICHE:

  • Storia della Speleologia
  • Caratteristiche e impiego dei materiali speleoalpinistici
  • Tecniche di progressione
  • Tecniche di armo e nodi
  • Cartografia
  • Tecniche di rilievo ipogeo
  • Geologia, stratigrafia e speleogenesi
  • Prevenzione incidenti e primo soccorso in grotta
  • Biospeleologia ed ecologia

CAVITA' CHE POSSONO ESSERE INSERITE NEL CORSO

Direttore della Scuola di Speleologia Isontina: Sergio Soban
barra
barra