Gruppo Speleologico Monfalconese A.D.Fante
sfondo museo sfondo paleontologia sfondo grande guerra sfondo speleologia sfondo
sfondo
barra
| La Speleologia | La scuola ed il corso | La storia | Il monte Canin |

IL MONTE CANIN

Grotta dei Capelli

Questa cavità è quella dove attualmente stiamo lavorando e dove speriamo di trovare nuove prosecuzioni.

Grotta del Ffoz


Rilevata nel 1996. Descrizione del terreno circostante l’imbocco e del percorso per raggiungerla:
Arrivati a Sella Nevea si prende la funivia per il rifugio Gilberti da cui seguire il sentiero del CAI n. 632 che porta al bivacco Marussich. All’altezza del "Pian dei Garbi" salire a sinistra per circa 450 metri lungo un canalone detritico. La cavità si trova posizionata sopra una piana a sinistra di tale canalone.
Descrizione dei vani interni ed eventuali note:
La cavità inizia con un pozzo circolare di circa 14 metri a cui ne segue uno di 8,70 metri. Qui la grotta si divide in due parti. Passando dentro la fessura (di lato al pozzo), ci si immette in uno scivolo di ghiaccio che porta ad un fondo ostruito da tale ghiaccio. Seguendo invece il ramo principale (opposto alla strettoia) ci si immette in un ulteriore pozzo della profondità di 14,30 metri a cui ne segue uno successivo di 11 metri. La cavità termina con ampio salone ricco di detriti e ghiacci.
Dati catastali:
- Elemento C.T.R. 05523 - Coordinate geografiche 13°26' 10'', 46°22' 7''

barra
barra