Gruppo Speleologico Monfalconese A.D.Fante
sfondo museo sfondo paleontologia sfondo grande guerra sfondo speleologia sfondo
sfondo
barra
| Paleontologia | I Laboratori | Le Collezioni | Visite Guidate | Lavori scientifici | Siti fossiliferi |

LE COLLEZIONI

Nelle collezioni paleontologiche del Museo sono custoditi circa 26.300 reperti fossili che spaziano geocronologicamente dal Carbonifero superiore (circa 300 milioni di anni fa) al Pleistocene (circa 12.000-30.000 anni fa), provenienti da importanti località e giacimenti del Paleozoico, Mesozoico e Cenozoico. Particolare rilevanza rivestono i vegetali carboniferi del Pontebbano (Udine), i pesci ossei, crostacei e piante del Triassico superiore (230 milioni di anni fa) di Cave del Predil (Udine), i pesci ossei e i molluschi del Cretaceo (120-80 milioni di anni fa) del Carso, i coralli eocenici (circa 50 milioni di anni fa) del Collio (Gorizia) e i resti ossei di mammiferi quaternari provenienti dalle cavità naturali, in particolare quelli provenienti da Slivia (Trieste) e risalenti a 780.000 anni fa.

The fossils housed in the paleontological collections (about 26.300) del Museum range from the Upper Carboniferous (about 300 million years years ago) to the Pleistocene (about 12.000-30.000 years ago), and come from important Paleozoic, Mesozoic and Cainozoic fossil sites. Particulare relevance have the carboniferi plants from Pontebba area (Udine), the bony fishes, crustaceans and plants from the Upper Triassic (230 million years years ago) of Cave del Predil (Udine), the Cretaceous bony fishes and molluscs (120-80 million years years ago) from the Karst, the Eocene corals (about 50 million years years ago) from the Collio (Gorizia) and the Quaternary mammalian bones found in the caves, particularly those from Slivia (Trieste) 780.000 years old.

Alcune foto di siti fossiliferi

barra
barra