Gruppo Speleologico Monfalconese A.D.Fante
sfondo museo sfondo paleontologia sfondo grande guerra sfondo speleologia sfondo
sfondo
barra
| Paleontologia | I Laboratori | Le Collezioni | Visite Guidate | Lavori scientifici | Siti fossiliferi |

La ricerca paleontologica è una delle attività principali svolte dalla Sezione Paleontologica del Museo. Il curatore responsabile per la Paleontologia è il Dott. Fabio M. Dalla Vecchia. Questo il suo Curriculum Vitae aggiornato. Attualmente la linea di ricerca principale riguarda le piattaforme carbonatiche periadriatiche, con particolare riferimento alle evidenze paleontologiche delle loro emersioni, sia geologiche sia biologiche. Dal 1993 questa linea di ricerca è stata focalizzata sui dinosauri. Sono stati studiati i resti ossei provenienti dall’Hauteriviano superiore-Barremiano inferiore di Valle/Bale (Istria, Croazia) - con l’istituzione del nuovo sauropode Histriasaurus boscarollii - e le orme rinvenute in numerosi siti istriani riferibili all'Hauteriviano, Barremiano superiore, Albiano superiore e Cenomaniano superiore. Lo studio in campagna degli icnositi è stato finanziato dalla The Dinosaur Society negli anni 1995-96. Sono state studiate, inoltre, le orme di dinosauro dell'Hauteriviano- Barremiano conservate in un blocco utilizzato nella costruzione dei moli di Ravenna e proveniente dall’altipiano del Cansiglio (Pordenone) e le orme triassiche del Parco delle Dolomiti Friulane (Pordenone). Le collezioni sono disponibili allo studio da parte dei ricercatori di tutto il mondo specialisti nei vari settori della paleontologia. La divulgazione dei risultati della ricerca di base è, naturalmente, una delle attività principali del Gruppo Speleologico A.d.F., svolta anche per mezzo del notiziario Natura Nascosta. Dal 1996, la Sezione Paleontologica gestisce lo scavo paleontologico nel sito cretacico di Polazzo (GO) nel quale a oggi (2008) ha recuperato 1903 reperti fossili che comprendono soprattutto pesci ossei, e in minor misura vegetali e rettili (denti). Scarica la pubblicazione "Il carso 85 milioni di anni fa: Gli straordinari fossili di Polazzo" edito dal Gruppo Speleologico Monfalconese A.d.F (PDF).

Paleontological research is one of the main tasks of the Paleontological Section of the Museum. The Curator of the Section is Dott. Fabio M. Dalla Vecchia. Here’s his Curriculum Vitae.

To date, the main research line regards the Periadriatic carbonate platforms, with particular reference to the paleontological evidence of their emersions, both geological and biological. Since 1993 this research  line is focused on the dinosaurs. The bones coming from the Upper Hauterivian-Lower Barremian of Valle/Bale (Istria, Croatia) were studied and  a new sauropod was named (Histriasaurus boscarollii). Also the footprints discovered in several sites in Istria and dated to the Hauterivian, late Barremian, late Albian and late Cenomanian were object of study. The field work was granted by The Dinosaur Society (years 1995-96). Other studies regarded the dinosaur footprints of Hauterivian- Barremian age preserved in a limestone block utilized in the construction of the piers of Ravenna, quarried in the Cansiglio Plateau (Pordenone) and the Triassic footprints from the Dolomiti Friulane Park (Pordenone).

Le collections are available for study by the researchers specialists in the different sectors of paleontology.

Divulgation of the results of the basic research is one of the main activities of the Gruppo Speleologico A.d.F., carried on also through of the journal Natura Nascosta.

Since 1996, the Paleontological Section annually undertakes paleontological field work in the Cretaceous site of Polazzo (Gorizia). To date (2008) 1903 fossils have been collected, mainly bony fishes, but also rare plants and a few reptile teeth.

 

barra
barra